bijoux gioielli tendenza primavera 2015 Sweet Make Milano

“Nella mia arte uso tutti i mezzi che ho a disposizione per ottenere l'effetto che desidero. Desidero veramente che l'opera mia esca dalla materia, come nella natura la pianta cresce dal terreno che le è adatto”(Emil Nolde). Manualità, preziosità, diversità, e soprattutto l’unicità del made in Italy, 4 ingredienti autentici per un concept vincente. Scopri i gioielli Sweet Make

Oscar Wilde diceva che ci sono momenti nei quali l'arte raggiunge quasi la dignità del lavoro manuale. E’ nelle mani degli artigiani che sono nascoste le cose più preziose. Non c’è materia, non c’è metallo, non c’è gemma, che possa competere con la produzione di chi dedica ore, attenzione, e tutta la sua energia per creare qualcosa di unico, in quanto inusuale, non comune, irripetibile. E sono proprio queste ultime le caratteristiche dei gioielli e dei bijoux Sweet Make Milano, giovane brand italiano che nasce dalla passione di una giovane stylist, Nicole De Santis, che fin da piccolissima, prima ancora di laurearsi alla scuola di moda, ha saputo individuare le sue attitudini e dar loro voce, coltivandole negli anni fino a farle diventare il mestiere della vita. Dopo una delle tante lezioni del corso di creazione di bijoux, la ragazza, ancora 12enne, è tornata a casa dalla mamma con una collana di tessuti, gemme e perline, finemente intrecciate e ricamate, lavoro che normalmente viene realizzato in più giorni. La mamma, Patrizia Franco, è rimasta strabiliata dalle capacità della figlia, tanto che, da quel momento, la ha sempre incoraggiata a seguire il suo percorso creativo nella moda, tanto che, dopo la laurea della figlia, ha deciso di seguirla in tutto, lasciando il suo precedente lavoro in una casa farmaceutica, per buttarsi a capofitto in una nuova attività. Lavorando ogni giorno a stretto contatto, le due donne hanno saputo sviluppare un concept del bijoux del tutto personale, trasponendo la complicità di un legame unico, come quello tra mamma e figlia, nelle loro creazioni. E’ questo il segreto dei gioielli Sweet Make Milano, accessori costituiti da tanti piccoli dettagli preziosi, assemblati e ancorati in un tutto armonioso. Una miscela di colori e sfumature viene reinterpretata in collane, fili di perle, anelli, bracciali, orecchini, colliér, dalle forme tradizionali ma il design accattivante in quanto ricco di decori. I gioielli sono tutti diversi l’uno dall’altro perché l’ispirazione deriva da una ricerca ed un gusto personale. E’ l’intuizione a fare da padrona. Tutto viene eseguito accuratamente seguendo una serie di tecniche, ma l’errore durante lo svolgimento di un passaggio, o una sensazione momentanea, possono dare origine a nuovi spunti, l’idea cambia, e il prodotto assume forme diverse. La manualità, la preziosità, la diversità, e soprattutto, l’autenticità del made in Italy, sono i valori  grazie ai quali il brand si sta rapidamente affermando sul mercato. Anche Cosmopolitan è rimasto colpito dalle creazioni Sweet Make, di cui ha condiviso le foto su Facebook. I gioielli sono tutti realizzati in Swarovski, colorati, e persino placcati in oro, i quali talvolta vengono accompagnati a resine o gemme, comunque preziose. Da notare in questo senso la collana rosa, nella quale, oltre agli Swarovski, sono presenti gemme di pasta di corallo, e argento. Due tecniche particolari con le quali vengono realizzate le creazioni sono quelle del soutache e della seta shibori.

La prima, prende il nome dal vocabolo ungherese "sutàš" (sujtás), che significa "trecciola", e sta ad indicare l’intreccio di passamaneria che adorna il dolman, la pelliccia e i pantaloni del costume nazionale ungherese. La treccia viene creata con sottili fettucce di seta o viscosa colorate, che vengono lavorate a spina di pesce. Le fettucce, piatte o rotonde, vengono cucite tra di loro intorno a gemme, perle, e pietre di ogni forma e dimensione, per dare vita a pezzi unici, che sono delle vere e proprie opere d'arte.

La seconda, è quella della seta shibori, per la quale perline, gemme e swarovski, vengono applicati su un tessuto molto particolare, che viene dagli USA, e viene trattato immergendolo in un bagno di tintura che da alla stoffa una sorta di fantasia astratta. Questa tecnica, che ebbe origine nell'era di Edo, si differenzia da altre tecniche come il tie and dye (dove si realizzano motivi con nodi o mollette) o il batik (dove la stoffa viene tinta con più passaggi, e le varie parti che non devono prendere colore vengono isolate con la cera fino ad ottenere il motivo voluto) perché ha una colorazione veramente particolare che riproduce in cromia una sorta di effetto 3D.

La particolarità dell’artigianato Sweet Make è stato apprezzato anche a livello internazionale, tanto che un’importante retailer che opera su Parigi e New York, ha voluto l’esclusiva su alcuni pezzi delle più recenti collezioni per accompagnare le linee di alcuni noti stilisti emergenti avant-gard. Ma questa è una nuova storia, che vi racconterò presto….TO BE CONTINUED. Stay Tuned!

Un grazie special a Nicole e Patrizia che mi hanno fatto entrare nel loro prezioso mondo, quello di Sweet Make, e alla mia amica Teodora Koeva, blogger di Sparkle that World, che ha realizzato per me il servizio fotografico. 

bijoux trendy 2015 Sweet Make 1

bijoux trendy 2015 Sweet Make 6

bijoux trendy 2015 Sweet Make 9

bijoux trendy 2015 Sweet Make 7


bijoux trendy 2015 Sweet Make 8

 

 

bijoux trendy 2015 Sweet Make 5

bijoux trendy 2015 Sweet Make 40

bijoux trendy 2015 Sweet Make 4

bijoux trendy 2015 Sweet Make 3

bijoux trendy 2015 Sweet Make 2

bijoux trendy 2015 Sweet Make 4

bijoux trendy 2015 Sweet Make 10

bijoux trendy 2015 Sweet Make 17

bijoux trendy 2015 Sweet Make 11

bijoux trendy 2015 Sweet Make 13

bijoux trendy 2015 Sweet Make 12

 

bijoux trendy 2015 Sweet Make 14bijoux trendy 2015 Sweet Make 15

bijoux trendy 2015 Sweet Make 16

                                              bijoux trendy 2015 Sweet Make 18bijoux trendy 2015 Sweet Make 22

                                             bijoux trendy 2015 Sweet Make 21bijoux trendy 2015 Sweet Make 19

 

                                            bijoux trendy 2015 Sweet Make 23bijoux trendy 2015 Sweet Make 20

bijoux trendy 2015 Sweet Make 24

bijoux trendy 2015 Sweet Make 25

bijoux trendy 2015 Sweet Make A

bijoux trendy 2015 Sweet Make C

bijoux trendy 2015 Sweet Make E

bijoux trendy 2015 Sweet Make B

bijoux trendy 2015 Sweet Make D

bijoux trendy 2015 Sweet Make H

bijoux trendy 2015 Sweet Make F

bijoux trendy 2015 Sweet Make G

bijoux trendy 2015 Sweet Make L

bijoux trendy 2015 Sweet Make M

bijoux trendy 2015 Sweet Make N

bijoux trendy 2015 Sweet Make 00

bijoux trendy 2015 Sweet Make O

bijoux trendy 2015 Sweet Make P

bijoux trendy 2015 Sweet Make Q

 

Grazia