Davide Monaco design pret-a porter fashion talents 2016 1

 

 

Eccentrico, ma di classe. Avanguardista, ma affezionato a silhouette e dettagli retrò che reinventa costantemente in nuove forme. Davide Monaco è un talentuoso designer italiano che dopo essere entrato nella memoria di tutti gli amanti del fashion con abiti e borse fatti di pasta, che e a noi italiani, si sa, tanto piace, ha saputo trovare il giusto mix tra trasformismo e tradizione in una dimensione haute-couture attuale dall'appeal glam ed il retrogusto noir. Non è un caso che tante celebrità e blogger italiane abbiano scelto di indossare le sue creazioni in occasioni mondane ed eventi di una certa importanza. Questa è stata proprio la chiave del suo successo, un business costruito “go to celeb” prima, e “go to shop”, poi, alla Fausto Puglisi per intenderci, che da costumista delle star di Hollywood è diventato uno dei nomi del firmamento della moda internazionale. Tutto questo è sorprendente se si pensa che questo stilista è giovanissimo (classe 1985) e autodidatta. Gli esordi narrano di un ragazzo che realizzava abiti senza cuciture, col solo aiuto delle spille, e con questa tecnica ha conquistato in ordine: lo sponsor di MONNYB, star di Gambero Rosso Channel, la sua prima macchina da cucire, il titolo di “Nuovo Talento di Alta Moda 2013”. In occasione del concorso che gli è valso quest'ultimo riconoscimento, è stato premiato dal regista Carlo Ausino, regista del film “Vedova Nera”, corto a cui si era ispirato per la sua produzione. Davide Monaco ha vestito anche me. La storia è curiosa. Da tempo lo seguivo ammirata su instagram e non appena si è presentata l'occasione giusta per un evento patinato, con dress code in lungo, e un bel parterre di flash, ne ho approfittato per accaparrarmi uno dei suoi ultimi modelli. Nero, aderente, con amibili ruches e languide trasparenze, l'abito firmato Davide Monaco era il modello perfetto per il compleanno di Alessandro Martorana, celebre sarto dei “vip” nonché fidanzato di Elena Barolo. Peccato che la confezione che lo conteneva non sia arrivata a destinazione in tempo, ed abbia dovuto rimandare l'appuntamento con il mio desiderato abito alla settimana successiva. Qui, il servizio che ne è risultato.

Accessori: per un vestito così importante bisogna prestare attenzione ad abbinare gli accessori. Non essendoci scollature generose ma sensuali trasparenze è meglio evitare collier e punti luce sul decolté per concentrarsi su orecchini e pochette. Quest'ultima deve essere elegante, da gala, in coordinato con il vestito, minimal e con tessuti sfarzosi o ricca di pietre preziose.  In questo caso, per non andare sempre e solo sulle grandi firme e dare spazio a marchi nuovi e originali, vi consiglio di dare un occhiata alle proposte di Gedebe e Creazioniregina. Per gli orecchini, puntate su qualcosa di piccolo e molto luminoso o maxi ed elaborato con ricami e dettagli preziosi, come quelli di Gioya Bijoux Gioielli.

Ph. Giorgio Ciceri

 

Davide Monaco design pret-a porter fashion talents 2016 2

 

Davide Monaco design pret-a porter fashion talents 2016 2bis

 

Davide Monaco design pret-a porter fashion talents 2016 3

 

Davide Monaco design pret-a porter fashion talents 2016 4

 

Davide Monaco design pret-a porter fashion talents 2016 5

 

Davide Monaco design pret-a porter fashion talents 2016 6

 

Davide Monaco design pret-a porter fashion talents 2016 7

 

Davide Monaco design pret-a porter fashion talents 2016 8

 

Davide Monaco design pret-a porter fashion talents 2016 9

 

Davide Monaco design pret-a porter fashion talents 2016 10

 

 

 

Davide Monaco design pret-a porter fashion talents 2016 12

 

Davide Monaco design pret-a porter fashion talents 2016 13

 

Davide Monaco design pret-a porter fashion talents 2016 14