Sveglia alle 6, partenza alle 7 alla volta di Bursa, prima capitale dell' Impero Ottomano, ormai più famosa per la bontà del kebap che per altro: ed é un vero peccato, perchè questa cittadina pulita in mezzo alle montagne è un vero gioiellino. L' aria é leggera e la gente genuina. Il bazaar, carino ma sempre turistico. É più famoso il Mercato del Bozzolo, il mercato della seta locale, cui si accede da una porta di legno dalla fontana di fronte alla Grande Moschea.

Silkmarket

Leggi tutto...

Ebbene si, alla fine, quest'anno ci sono cascata anche io: il fascino della porta d' Europa ha catturato anche me, a cominciare proprio da Istanbul, il punto dove il continente europeo e quello asiatico si incontrano, sulla scia del Bosforo.
Avrei voluto far rientrare questo articolo nella categoria "Accessori dal Mondo", ma purtroppo il drago Made in China é arrivato anche in Turchia: ha rovinato l'economia di un Paese famoso per i tessili, le pelli e le manifatture. Il Gran Bazaar é ormai un centro commerciale Made in China: seppur per legge i turchi non siano obbligati a scrivere la provenienza del prodotto (troverete su ogni cosa scritto "handmade", una grossa bugia), basta entrare nel gran mercato per capire che di artigianale turco non c' é nulla: i tappeti, i servizi da the, le scarpe e le borse di plastica e non di pelle, le stesse spezie sono da mettere in dubbio nella propria originalità.

Istanbul gran bazar

 

Leggi tutto...

A noi abitanti del Mediterraneo, le Canarie vengono in mente raramente: troppo abituati al nostro mare balneabile e caldo, nelle nostre menti le isole spagnole sono spesso solo le Baleari, sinonimo di festa con Ibiza, o di relax e natura con Formentera e Maiorca.
L'Oceano, la natura selvaggia e le isole vulcaniche ci fanno sempre un po' difetto: queste isole un po' appartate, distanti nelle nostre menti e molto più care agli anglosassoni, a largo del Marocco, offrono in realtà paesaggi particolari e opportunità incredibili a chi le sappia cogliere e desideri dalle vacanze quella stanchezza "positiva" che solo il connubio tra il clima rilassato isolano e una ricca offerta di attività possono dare.

canary islands

Leggi tutto...

Tempo d'estate, tempo di vacanze, tempo di sole, di mare, di aria aperta. 
E se qualcuno non può fare a meno di natura e sport, Fuerteventura (isole Canarie, Spagna) è dove deve andare.
Ci siamo recati a Fuerteventura in agosto, con una sola idea intesta: il surf. Per i principianti (e non solo), Fuerteventura è infatti la meta ideale per gli amanti di questo sport, poiché offre tantissimi spot di diversa difficoltà e, essendo cavallo di battaglia dell'isola, attrezzature a bassi prezzi a noleggio tutto l'anno. Il clima è idoneo a praticare questo sport tutto l'anno, grazie all'alternarsi stabilito delle maree.Per questo, tra tutte le Canarie, Fuerteventura è famosa per il surf (e il windsurf, anche se il primato per quest'altro sport lo detiene la vicina Lanzarote).

Corralejo

Leggi tutto...

Grazia